Bilanciare i propri chakra usando l’aromaterapia

pubblicato il 05/01/2019
da Lucia Mezzomonaco

Gli oli essenziali possono essere un importante strumento per chi lavora con i centri energetici, a volte serve scaricare a volte ricaricare. Un breve elenco di oli essenziali per ciascun chakra


I chakra sono centri energetici del nostro corpo attraverso i quali l’energia scorre . Questi centri energetici sono direttamente collegati con la nostra mente, il corpo e la spiritualità; sono i 7 chakra e possono essere bloccati (non reattivi) o troppo aperti (iper attivi), quando questo succede significa che non siamo bilanciati e potrà capitare con più facilità di ammalarci e/o avere blocchi emotivi, diciamo in generale, una situazione non salutare.

Capire cosa rappresentano i chakra e come permettere a questa energia di scorrere liberamente ci aiuta a raggiungere una qualità di vita ottimale per noi stessi e per chi ti sta attorno.

Introdurre nella tua routine quotidiana una ” coccola” per i tuoi chakra, è una splendida abitudine che aiuta a rilassarsi, aprirsi e guarire ogni giorno.

Applicare semplicemente 1/3 gocce di olio essenziale sopra la zona indicata per ogni chakra o sulla pianta dei piedi  o inalare l’olio durante il giorno.

Attenzione, attenersi alle indicazioni di diluizione per tipo di olio (ad esempio diluire sempre gli oli “caldi”)

“Non è la montagna che conquisteremo, ma noi stessi” Edmund Hilary

In attesa di approfondire i singoli chakra ecco un piccolo elenco degli oli principali usati in ciascun centro energetico:

1° Chakra: Arborvitae, Basilico, Patchouli, Cilantro – Balance, On Guard, Deep Blue

2° Chakra: Pepe Nero, Cardamomo, Cannella, Arancio – Clary Calm, Purify, Whisper

3° Chakra: Bergamotto, Cassia, Coriandolo, Finocchio – ZenGest, Smart&Sassy, HD Clear

4° Chakra: Eucalipto, Geranio, Lime, Ylang Ylang – Elevation, Breathe, Serenity

5° Chakra: Lavanda, Origano

6° Chakra: Salvia, Lemongrass – Immortelle, In Tune, Terra Shield, Past Tense

7° Chakra: Incenso, Elicriso, Limone, Melissa, Sandalo – Zendocrine, DDR

Provate ad usare gli oli che sentite più vicini alla vostra necessità del momento e diffondeteli nell’ambiente e/o applicateli sulla pianta del piede o direttamente sul punto del chakra.







Cerca il consulente più vicino a te


Cerca





Contattaci per avere maggiori informazioni





Area riservata







Scarica l'eBook

Compila i campi per ricevere gratis l'eBook
Benefici emozionali dell'aromaterapia.


Privacy Policy      Cookie Policy